Menu

#Cultura&Arte

Conoscenza, Espressione, Comunicazione

 

Barbie. The Icon: la mostra che celebra Barbie

Commercializzata per la prima volta nel 1959 dalla Mattel, Barbie, la bambola fashion, ha riscosso talmente tanto successo da diventare non solo la bambola più venduta al mondo, ma un vero e proprio mito.

Negli anni è stata la musa ispiratrice di film, canzoni, collezionisti e persino artisti (Andy Warhol, Barbie-Portrait of Billy Bob, 1986) ed oggi sembra quasi inevitabile celebrare la sua leggenda con la mostra a lei dedicata “Barbie. The Icon”, curata da Massimiliano Capella (terminata a marzo al Museo delle Culture di Milano ed ora a Roma, al Complesso del Vittoriano, dal 15 aprile al 30 ottobre).

Barbie… basta solo nominarla che subito la nostra mente parte per un magico viaggio nel viale dei ricordi. Era la nostra compagna di giochi preferita e quando ci riunivamo con le “amichette” sfoggiavamo tutta la nostra collezione: Ken lo storico fidanzato, i membri della famiglia, le amiche e tutti i vari modelli che eravamo riuscite a farci regalare nel tempo.

Grazie anche all’universo di gadget venduti insieme a lei: i vestiti, la casa, la macchina, mettevamo in scena ogni volta vite immaginarie con trame da far invidia ai migliori sceneggiatori di commedia hollywoodiana! 

Ed è così che, con la stessa euforia che avevamo da bambine quando giocavamo con lei, ci dirigiamo felici verso il  Complesso del Vittoriano per festeggiare il suo mito!

C’mon Barbie, let’s go party!”

Sono 5 le sezioni in cui la mostra è suddivisa, più una sezione introduttiva “Semplicemente Barbie” che ci catapulta all’istante nel suo fantastico mondo. Subito dopo… eccola qua la parte dell’esposizione che ogni fashion lovers non può non amare è “Da Teenage Fashion Model Doll a Fashionista. Una bambola di moda”dove ammiriamo i vari abiti creati negli anni esclusivamente per lei!!! Che sogno!

Seguitiamo il percorso incontrando la sezione  “I Can Be. Barbie Careers” nella quale sono esposti i lavori svolti da Barbie nel corso degli anni e poi la stanza “Barbie Family” con i membri della sua famiglia. Nell’area “Barbie in viaggio. Dolls of the World”  ciascuna Barbie indossa l’abito tipico della propria nazione e infine,  chiudiamo  in bellezza con il settore “Barbie Divas”.

In aggiunta all’esposizione milanese troviamo anche la serie “Barbie Fashionista” tra cui i nuovi modelli dell anno 2016: Curvy,  Tall, Petit, che mostrano la bambola non più solo con un fisico da perfetta modella, ma proprio come nel mondo reale una Barbie con diverse corporature, caratteristiche fisiche e tonalità di carnagione.

Al termine della mostra siamo invase da un mix di emozioni, ci sentiamo un po’ entusiaste, un po’ nostalgiche e un filo anche un po’ invidiose di quelle bambine che oggi a casa con le loro amichette diranno  “andiamo a giocare con le Barbie?!

Scopri di più

Facebook Twitter Google+ Pinterest
(0 Voti)
Desires

Blogger at Desires In Style. Website: http://desiresinstyle.com/

 

  Join Citylus

 

 

×
×

Stay Tuned!

Ricevi settimanalmente sulla tua email gli aggiornamenti TOP su ciò che accade in Citylus

Accetto i Termini e le condizioni
Potrai decidere di non ricevere più gli aggiornamenti ad ogni momento