Menu

#Turismo

Condividere, Valorizzare, Conoscere

 

Benvenuti a Ostia Antica: viaggio tra sogno e realtà

Appena scesi dal trenino della Roma-Lido, immaginando di fare un incontro emozionante con la vita economica e commerciale dell'antico popolo romano…ci appare subito un luogo sciatto e desolante!

Che cosa sta succedendo ad Ostia Antica?

Bidoni dell'immondizia vuoti , ma contornati da sacchi pieni di sporcizia, cartellonistica incompleta davanti alla quale alcuni turisti si sono chiesti giustamente "ma io dove mi trovo?", indicazioni degli scavi seminascoste, un ponte pedonale che grida vergogna perché ricoperto di cartacce e di altri rifiuti sparsi su tutto il percorso e oltretutto pericolante per lo spostamento causato da un grosso pino che, con la sua costante spinta da un lato, ha provocato crepe negli scalini dell'intera rampa, strada e marciapiedi dissestati pieni di buche e rigonfiamenti del manto di asfalto dovuti alla crescita pluriennale delle radici dei pini...(vedi foto)

Ostia Antica

Uno spettacolo indecente e un tragitto che mette a dura prova non solo chi dovesse percorrerlo con un trolley o un passeggino, ma anche semplicemente per un qualsiasi pedone che rischia continuamente di cadere...ovviamente interdetto ai disabili!

Roma “caput mundi” che fine hai fatto!?!

Credo che questa sia veramente l'ultima occasione per i nostri amministratori, per dimostrare di non essere ciechi e sordi al grido di dolore che si alza da questa parte della città, ricca di incredibili tesori che rappresentano una grande opportunità per lo sviluppo economico e occupazionale del nostro Paese, ma così abbandonata dalle Istituzioni. Le proposte e le soluzioni ci sono e vengono affrontate dettagliatamente in questo articolo.

Mi rivolgo soprattutto al Presidente Zingaretti, al Sindaco Raggi e ai loro assessori e consiglieri che operano nelle Commissioni per il turismo, la cultura e l'ambiente: voi che dite di avere a cuore prima di tutto la ripresa economica e il lavoro, ponete fine a questo degrado e operate finalmente per una valorizzazione di questi luoghi a vantaggio di tanti giovani in cerca di un'occupazione nel settore del turismo!

Cosa fare:

A) rivedere la cartellonistica all'uscita della stazione di Ostia antica della Roma-Lido, evidenziando meglio il percorso verso gli scavi archeologici e ogni altro itinerario turistico-storico-ambientale delle vicinanze

B) provvedere alla messa in sicurezza e al restauro del ponte pedonale che attraversa la via Ostiense e la via del Mare

C) provvedere al rifacimento del manto stradale e dei marciapiedi lungo il percorso che dalla stazione porta agli scavi archeologici

D) adeguare i contratti di servizio affinché alla pulizia della stazione si aggiunga regolarmente quella del piazzale e del ponte pedonale antistanti

Questi interventi, che rivestono carattere di estrema urgenza, sono indispensabili unitamente a un'adeguata pubblicizzazione del sito archeologico attraverso i più opportuni mezzi di comunicazione per l’intensificazione dei flussi turistici verso l'area. I fondi per la loro realizzazione vanno ricercati subito nei bilanci comunale e regionale, ma anche nell'ambito di alcuni progetti recentemente pubblicizzati dalla Regione Lazio quali:

Cultura: “Valorizzazione delle aree archeologiche di Fiumicino, Ostia antica ...”

Turismo: “Risorse e visione di sistema per promuovere le eccellenze del Lazio…”

Mi aspetto un interessamento e soprattutto un inizio di azioni concrete a breve!” 

Per maggiori approfondimenti leggi questo articolo.

Facebook Twitter Google+ Pinterest
(0 Voti)

Ultimi da Bianca Maria Bonanni

2 commenti

  • Link al commento Giulia Mercoledì, 01 Marzo 2017 15:18 inviato da Giulia

    Sulle strade di ostia antica sembra ci siano passati con le bombe. Ci dovrebbero venire i turisti qui!

  • Link al commento Fabio Mercoledì, 01 Marzo 2017 10:09 inviato da Fabio

    Apprezzo molto il tuo articolo. Non solo illustrazione del degrado, ma anche proposte e soluzioni. Compliementi Bianca

 

  Join Citylus

 

 

×
×

Stay Tuned!

Ricevi settimanalmente sulla tua email gli aggiornamenti TOP su ciò che accade in Citylus

Accetto i Termini e le condizioni
Potrai decidere di non ricevere più gli aggiornamenti ad ogni momento